Cronaca

Prevenzione e contrasto dell’utilizzo del cellulare alla guida

Il Comando Generale della Polizia di Roma Capitale ha predisposto un rafforzamento dei controlli di polizia stradale per contrastare, in particolare, i comportamenti illeciti e pericolosi connessi all’uso improprio del cellulare durante la guida.
Gli nostri agenti del GPIT (Gruppo Pronto Intervento Traffico), in abiti civili e a bordo di moto senza colori, avranno il compito di cogliere sul fatto e sanzionare i conducenti che utilizzano apparati telefonici senza auricolari o vivavoce.

Dalle telefonate ai messaggi, sono oltre 15.000 le sanzioni elevate dall’inizio dell’anno, un numero destinato a salire grazie anche a questo nuovo servizio.

Per i trasgressori, oltre alla sanzione di 161 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente, scatterà la sospensione della patente da 1 a 3 mesi in caso di recidiva nel corso del biennio.

L’azione messa in campo per contrastare le condotte di guida pericolose, legate spesso alle distrazioni al volante, ha l’obiettivo di dissuadere e limitare i comportamenti irresponsabili che possono provocare incidenti stradali anche gravi.

(Il nostro plauso per questa iniziativa, Ndr)

Fonte e foto: https://www.facebook.com/PoliziaRomaCapitale/