Cronaca

Natale di Roma e ponte del 25 Aprile

Ricco il programma degli eventi in occasione del Natale di Roma che quest’anno apre il lungo ponte del 25 Aprile

La città festeggia il suo 2770mo  compleanno e si inizia subito con un regalo speciale per la giornata del 21 aprile: l’accesso gratuito per tutti, residenti e non, ai Musei Civici della città e alle aree archeologiche di pertinenza di Roma Capitale ad esclusione del Planetario, dello spazio espositivo dell’Ara Pacis e del nuovo spazio espositivo del Museo di Roma.

Questa sera, giovedì 20 aprile inizia il lungo ponte con la maratona di lettura dei sonetti di Belli, dalle 16 alle 19 nella Sala della Protomoteca a cura della Sovrintendenza Capitolina con l’Archivio Storico Capitolino e il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli

Sempre oggi, alle 17 in Piazza del Campidoglio dove si terrà il concerto “Aeterna Roma”, uno spettacolo realizzato in collaborazione con il coro polifonico “Romane Voces”.

Il clou delle celebrazioni sarà domani, venerdì 21 aprile con una festa che coinvolge l’intera città.

Si inizia con la cultura dalle 9 in Campidoglio, nella Sala della Protomoteca, con il seminario internazionale di studi storici “Da Roma alla terza Roma.

Alle 12 in Piazza del Campidoglio ci sarà il concerto della Banda Musicale del Corpo della Polizia Locale di Roma Capitale in divisa storica che farà da contrappunto a una serie di concerti delle bande dei corpi militari che avranno luogo in diversi municipi della città.

Alle 16 nella Sala degli Arazzi del Palazzo dei Conservatori dei Musei Capitolini sarà inaugurata la mostra “Gli autografi michelangioleschi ritrovati: La Cleopatra e il Sacrificio d’Isacco”, durante la quale sarà presentata al pubblico la recente scoperta di un autografo michelangiolesco effettuata durante un’operazione di restauro.

A un anno dall’inaugurazione del fregio sulle banchine del Tevere, la sera alle 18, un “Tributo a William Kentridge” con un concerto del Coro del Teatro dell’Opera di Roma, composto da 85 cantori, due pianoforti e cinque percussioni, diretti dal maestro Roberto Gabbiani.

Nel  giorno del Natale di Roma riaprirà i battenti il Roseto comunale che con le sue 1.100 varietà di rose botaniche, antiche e moderne provenienti da tutto il mondo

Dalle ore 11.00 l’artista Leonella Masella dell’Associazione Arco di Gallieno, allestirà nella piazzetta centrale dello storico Mercato Esquilino due sculture luminose: “La Fontana di Cleopatra” e “La Fontana di Marco Antonio”.

Domenica 23 aprile, a conclusione delle celebrazioni, dalle 11 il Gruppo Storico romano partirà in un corteo dal Circo Massimo passando per i Fori Imperiali fino a chiudere con la deposizione di una corona di alloro sotto la statua dell’Imperatore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.